Occorre fare una distinzione fra:

  • apparecchiature elettriche: grandi e piccoli elettrodomestici, lampade etc.;
  • apparecchiature elettroniche: telefoni cellulari, iPod, iPhone, tv, computer, fotocamere digitali etc.

La durata dei prodotti elettrici è senz’altro superiore a quella dei prodotti elettronici. I primi sono sì soggetti all’avanzare della tecnologia, ma non rispondono ai criteri estetici della moda.

Non è raro quindi tenersi un frigorifero o una lavatrice per diversi anni, anche se sono grandi consumatori di energia elettrica.
Il discorso cambia invece con gli smartphone, che magari dopo pochi mesi diventano meno performanti del nuovo modello appena uscito.
In questo campo, anche solo una memoria più capiente o una fotocamera con più megapixel, può essere determinante.

E non è raro essere “costretti” a sostituire un computer, anche dopo appena un paio di anni, perché l’ultimo modello ha un design più accattivante, un processore più potente o un hard disk con più memoria.

Possiamo riassumere dicendo che: gli apparecchi elettrici hanno una vita più lunga di un dispositivo elettronico per motivi estetici o di efficienza.